Nel nostro programma

Valle Orco una settimana di granito

Uno dei luoghi mitici dell' arrampicata su granito in Italia

Descrizione

Chiunque mastichi un po' di arrampicata avrà certo sentito parlare della Valle Orco. Se invece siete degli arrampicatori navigati e non ne avete mai sentito parlare...beh allora dovreste sentirvi un po' in colpa e porvi subito rimedio!

Qui negli anni Settanta si sviluppa il Nuovo Mattino, un movimento di trasgressione, che porterà ad un rinnovamento dell' andare in montagna. Giampiero Motti, il guru di questa ondata di freschezza, e molti altri ragazzi di quegli anni, autori delle vie più famose della valle, rifiutano la cultura ufficiale dell' alpinismo e sostituiscono i pantaloni alla zuava,gli scarponi,le levatacce e la vecchia retorica con i vestiti colorati, le scarpette, gli orari rilassati e gli allegri bivacchi! Mettono da parte il mito della vetta e individuano splendide pareti a pochi minuti dalla strada della Valle Orco; pareti che simpaticamente nominano Sergent e Caporal, in risposta al leggendario Capitan della Yosemite Valley!

Le vie di quegli anni sono divenute delle vere e proprie icone, la loro bellezza e i nomi simbolici le rendono indimenticabili: Itaca nel sole, Cannabis, Sole Nascente, La Fessura della Disperazione, Il diedro Nanchez, La via della Rivoluzione, La Fessura Kosterlitz e moltissime altre ancora!!! Questi itenari ormai storici rappressentano ancora oggi un banco di prova per arrampicatori provenienti da tutto il mpondo.

Ma parlando della Valle Orco, non bisogna correre l' errore di fermarsi al Nuovo Mattino, la storia non si è certo fermata! Nel corso degli anni che ormai ci separano da quell' esperienza, generazioni di arrampicatori hanno continuato le loro ricerche ed esplorazioni, apportando altre novità alla già affascinante storia di questa valle.

E nel nuovo che continua a sbocciare è ancora presente quel pizzico di magia e di freschezza delle salite geniali ma ormai vecchie degli anni Settanta: centinaia di Blocchi sono stati spazzolati con amore, falesie fantastiche sono state attrezzate ( come la magica Atlantide che ogni primavera emerge dalle acque del lago di Ceresole Reale per poi fugacemente rinabissarsi all' inizio dell' estate!), nuove fessure sono state pulite per le mani e i friend delle nuove e vecchie generazioni di arrampicatori!

E così come non dobbiamo fermarci nel tempo, per rendere giustizia a questa terra di boschi e granito, non dobbiamo fermarci neanche nello spazio: diverse valli trasversali si diramano dalla valle principale e portano verso mondi di granito nascosti ai più. Il Vallone di Piantonetto, con il suo scoglio Mroz, oppure il selvaggio e remoto Vallone di Noaschetta col suo Monte Castello, solo per fare degli esempi e non tediarvi ancora a lungo con questa presentazione, sono altrettanti scrigni che racchiudo perle preziose.

La costante spazio-temporale di tutto ciò che vi abbiamo appena raccontato è il granito, questo fantastico gneiss occhiadino ad essere precisi, che, nelle mille forme in cui è stato interpretato dalla tribù arrampicatoria passata e presente, dalle fessure ai blocchi alla base delle pareti, vi lascerà letteralmente sbalorditi oltre che con le mani spellate! Insomma se arrampicate prima o poi dovrete passare per questa Valle!

Programma

Si prevede di effettuare un periodo di 7 giorni comprensivo di viaggio. Sarà possibile eplorare la valle in lungo e in largo, trascorrendo le giornate arrampicando. Il granito della valle ci offre tutti gli stili e i tipi di arrampicata, dalle vie lunghe in stile trad (fiore all' occhiello della valle Orco), alle vie lunghe sportive, passando per le falesie ( con monotiri sia trad che a spit) e i meravigliosi e comodi bounders per le giornate più rilassanti.

Le difficoltà degli itinerari presenti in valle possono soddisfare tutte le esigenze arrampicatorie, dal principiante all'avanzato. Per i neofiti dell'arrampicata in fessura e dello stile trad sarà possibile approfondire le tecniche di arrampicata in fessura con l' utilizzo delle protezioni veloci (nut e friend) e le manovre di sicurezza ad esse legate.

Livello tecnico richiesto

Da principianti a arrampicatori con esperienza.

Il programma potrà essere modificato o interrotto dalla guida alpina per il livello tecnico insufficiente dei partecipanti o per ragioni meteorologiche.

La quota comprende

  • Assistenza guida alpina, materiale uso di comune
Ci riserviamo di confermare l’uscita previo raggiungimento del numero minimo dei partecipanti.

La quota NON comprende

  • Spostamenti, viaggio A/R, pernottamento in rifugio, carburante, bevande, vitto (pranzi), eventuale affitto del materiale personale
  • Tutto quello non incluso in "La quota comprende"
In caso di modifica dell’itinerario per cause esterne all’organizzazione (condizioni meteo avverse, livello tecnico dei partecipanti, etc.) le spese non previste saranno addebitate ai partecipanti.

Equipaggiamento

Imbragatura, casco e scarpe d' arrampicata potranno essere messi a disposizione dell' organizzazione in base alla disponibilità (richiedere prima della partenza).

  • Carta d' identità e patente di guida
  • Zaino (max 35/40 lt)
  • Imbragatura
  • Scarpe da arrampicata
  • Casco
  • Guantini per arrampicata in fessura
  • Nastro
  • Magnesite
  • 1 discensore

Abbigliamento

  • T-shirt in fibra traspirante o in cotone
  • Felpa in cotone
  • Pantalone da scalata in shoeller o in cotone
  • Scarpe da ginnastica

Dentro la sacca da viaggio [60 lt circa]:

  • Buff-Foulard
  • T-shirt in cotone a discrezione personale
  • Felpa in cotone + un pile
  • Windstopper o maglione in pile
  • Piumino
  • Giacca impermeabile (ex: Gore-tex, pac-lite, conduit…)
  • Pantaloni da viaggio
  • 1 paio pantaloni corti
  • calze in cotone a discrezione
  • slips a discrezione
  • costume da bagno
  • 1 paio di occhiali da sole
  • 1 paio di guanti da lavoro in cuoio
  • Una lampada frontale con pile nuove
  • Macchina fotografica (con rullini e batterie di riserva)
  • Astuccio con spazzolino da denti e dentifricio, saponetta
  • Coltellino multiuso
  • Fazzoletti di carta e carta igenica
  • Barrette energetiche
  • Caramelle
  • Piccola farmacia personale (elasto, compeed, aspirina rapida, crema solare ad alta protezione)
  • Integratore (tipo Polase)
  • 1 libro

Per informazioni e iscrizioni:

  • Termine prenotazione: entro il 15° giorno antecedente la data della gita
  • Termine iscrizioni: il 10° giorno antecedente alla data del viaggio
  • Le iscrizioni vengono accettate previo versamento di un acconto pari al 25% della quota di partecipazione. Il saldo dovrà essere effettuato 10 giorni prima dell' inizio dell' attività

Note e Informazioni Utili:

  • Prenotare il prima possibile per poter richiedere disponibilità degli alloggi
  • E' richiesto un acconto al momento della prenotazione

Bibliografia:

  • Valle dell'Orco
  • Rock Paradaise

Dettagli
  • Quota
    • 750€ un partecipante
    • 900€ due partecipanti
  • N° minimo partecipanti 1
  • N° massimo partecipanti 2 per Guida
  • Durata 7 giorni (6 gg di attività)
  • Periodo
    • 15-22 giugno 2019
    • 2-9 settembre 2019
    • (altre date a richiesta)
  • Location Valle Orco - Piemonte
  • Categoria Rock Climbing