Home
 
Calendario eventi
«Settembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Login utente

Monte San Rocco - 14-2-10 tra polvere e faggi!!
Inserita da News


in salita nel bosco di faggi

Mitica gita al mt. san Rocco, con Francesco,Antonio e Desi, gita che regala sempre belle emozioni e che in condizioni di pericolo valanghe resta sempre un ottimo percorso! Per non parlare poi della discesa nel bosco di faggi fantastica con 30cm di polvere e pendenze incredibili!
Zaf


Tanzania - Kilimanjaro 16-26 gennaio 2010
Inserita da News





Tanzania - Kilimanjaro 5895m - Machame route

Da poco sono tornato dalla Tanzania, dove ho salito il Kilimanjaro, 5895m, insieme ad un gruppo fantastico: Luana, Ivana, Alessio, Roberto, Guido, Edoardo, Vittorio, Mauro, Luisa, Stefano, Andrea, Gino. Un esperienza bellissima, prima di tutto per il posto, veramente incredibile, passare dalla foresta equatoriale , con una vegetazione così varia da far perdere la testa, all'alta montagna con i ghiacciai e il freddo. Per non parlare delle luci i panorami infiniti, veramente difficili trovarli altrove.
Poi per il gruppo con cui è stata fatta, ci siamo trovati in perfetta armonia, che ha reso magico il viaggio.
Chicca finale un piccolo safari nel parco nazionale di Arusha, esperienza simpaticissima, osservare animali, che fino ad oggi avevo visto solo in zoo o circhi, nel loro ambiente naturale è veramente affascinante!
Un ringraziamento particolare và a Giada che ha organizzato il viaggio, a Elibariki e Felix per la loro simpatia e disponibilità, e un augurio particolare a Marica Favè!!
Jambo Jambo (ciao ciao)
Zaf


Mont Arpille - Svizzera - 28/dic/2009
Inserita da News


Alessia in salita con alle spalle Martigny e il cantone del Valais

Breve gita scialpinistica nel Vallese in Svizzera con Daniele Enrico e Alessia durante le feste natalizie. Gita un pò di ripiego a causa delle pessime condizioni , pioveva fin dalla partenza, e neve che vi lascio immaginare. Ma dopo due giorni di inattività anche se con un pò di pioggia non potevamo lasciarci l'occasione di farci una gita. Cosi ci siamo diretti verso il Mont Arpille una classica del Vallese, molto facile ma con un panorama che spazia dal Grand Combin al Massiccio del Monte Bianco.
Zaf


Corso di alpinismo Invernale - progetto Respira il Gran Sasso - recuperi 2009
Inserita da News


Antonio, Francesco e Serenella sulla cresta dell'anticima di Cefalone verso la vetta

Abbiamo ripreso le uscite del corso di alpinismo invernale con il Progetto Respira il Gran Sasso, interrotte inizialmente per mancanza delle condizioni e successivamente, quando vi erano le condizioni, per il terreomoto che ci ha cambiato la vita.
Del corso in questione dovevamo recuperare solo 3 uscite così abbiamo iniziato a dicembre facendone una a Pizzo Camarda, sugli speroni che guardano il versante sud e l'altra facendo la cresta di Pizzo Cefalone senza raggiungere la vetta a causa dei grandi accumuli presenti nel traverso, proprio sotto la cima.
A breve appena possibile termineremo questo corso ed inizieremo quello di scialpinismo in modo da concludere definitivamente il progetto che avevamo interrotto a causa del Terremoto.
saluti
Marco


Mescalito alla rupe secca e Pilastro Gabrielli a Mandrea,Arco nov 09
Inserita da News


Catta al secondo tiro del pilastro Gabrielli

A volte ci si ritrova tra amici e la cosa più bella e fare le cose che piacciono insieme, forse proprio queste piccole cose rendono più saldi i rapporti. Così ci siamo ritrovati dopo il mio viaggio in Marocco, con Gere, Catta, Abi, e Silvano ad Arco. Tutti a casa di Gere, fantastico appartamento a Riva del Garda, in pieno centro con vista sul castello e sul lago.
Insieme ovviamente si scala, quindi weekend del 21,22 novembre in giro per pareti. Venerdì abbiamo fatto il pilastro Gabrielli a Mandrea una via di 230m fino al 6b+, sabato giornata in Falesia a S.Siro , e domenica con abi e Gere siamo andati con calma verso le 10:30 a fare Mescalito alla rupe Secca 240m fino al 7a(solo ad arco puoi partire in pieno inverno per fare vie di quasi 300m con gli stessi orari da falesia).
Giornate fredde ma fantastiche di gran divertimento tra cazzate e ricordi.
A presto amici, e speriamo in una nuova avventura.
zaf


Marocco: Taghia un esperienza indimenticabile 5-20 ott 2009
Inserita da






Marocco - Taghia , ottobre 2009

Descrivere le emozioni di un viaggio del genere è abbastanza complesso. Potrei parlarvi delle vie incredibili , del calcare rosso perfetto da scalare, potrei dirvi di tutte le vie scalate ma la cosa che tengo a raccontarvi è quella strana magia che si crea tra le persone e l'ambiente che li circonda durante una vacanza perfetta!
Già, perchè sono partito per il Marocco con Gere, Silvano, Abi, Catta, e Fazi un pò all'ultimo momento.
Con Gere ci conoscevamo già da qualche anno e ci siamo conosciuti con una sbronza colossale a Padova.
Con Catta avevamo scalato questa estate in valle dell'orco insieme, Abi ci siamo conosciuti in volo (stessa passione per il parapendio) a Chamonix questa estate e abbiamo scalato insieme a Cham!
Con Fazi ci siamo conosciuti sotto la naia, lui era sottotenente ed io alpino semplice, ma da allora devo dire è cambiato totalmente, adesso è guida alpina ed è un rasta con i capelli biondi!!
Con Silvano ci siamo conosciuti in aeroporto a Milano e devo dire che è stato un piacevolissimo incontro (colazione alle 6:00 di mattina in aeroporto), una persona incredibile.
Insomma partiti con tutte le incertezze di un gruppo frammisto e di provenienze diverse, Padova, Belluno,L'Aquila, Chamonix, abbiamo trovato un feeling eccezionale e un rapporto che spero continui nel tempo. Probabilmente anche il posto ha contribuito al nostro legame, Taghia è un villaggio berbero nell'alto atlante a 2,30 h di marcia dalla più vicina strada, in una valle piena d'acqua e dalle pareti incredibili, abitato da gente fiera e stupenda, con una generosità disarmante. Abbiamo trascorso 12 giorni scalando tra vie sportive e vie trad, vivendo da Ahmed che ci ha trattato da veri signori con quello che aveva, speriamo che continui la sua impresa, già perchè noi eravamo i primi clienti del suo "gite".
Per 12 giorni ci siamo abbandonati piano piano a quei ritmi molto naturali e più rilassanti dei nostri, senza telefonino e senza lo stress a cui siamo abituati in Italia, godendo tutte le sere di quei tramonti, con il sole che tingeva di rosso le pareti appena salite, passando le serate tra racconti, cazzate, e bevendo un pò di rhum e the, per poi svegliarci la mattina con i rumori del villaggio che si sveglia, con le bestie che vanno al pascolo e i ragazzini che giocano (e a dire il vero anche qualche giorno con le mosche che ci ronzavano intorno, ma mi rovinava la scena così l'ho messo tra parentesi). Insomma una esperienza unica e indimeticabile, speriamo di ritornare quanto prima a Taghia.
Per la cronaca abbiamo ripetuto un pò di vie nella valle:
Canyon Apache,Les Rivieres Pourpre, Rouge Berbere, Belle et Berbere, Le chant du Berger, Diedro beitzu, e aperto una nuova via Capitain Tajin nel canyon di Timrazine a sinistra della via Libiti bito, con difficoltà di 6c obb, e un tiro di 7c?( da liberare).

zaf


foto del viaggio in Marocco a Taghia nell'Alto Atlante 5-20 ott 2009


[ letto 1205 volte ]

Foto del Centenario fatto da Davide in solitaria in una fredda giornata autunnale 2009
Inserita da News


Torri di Casanova

Lunedì 16 la voglia di andare in montagna ha preso il sopravvento così visto che avevo il pomeriggio impegnato sono partito poco prima dell'alba da Vado Di Corno, intenzionato a percorrere una parte della lunga cresta orientale percorsa dal sentiero del centenario. Anche se le condizioni chiaramente non erano delle migliori la giornata è stata bellissima, sono dovuto purtroppo scendere a Vado di Ferruccio prima della salita al Monte Camicia per l'orario ma soprattutto per il forte vento che si era fatto ormai insosteniblie. I panorami sono eccezionali, le Torri di casanova sono entusiasmanti, il Monte Infornace ed il Prena, così tormentati, affascinano. Sicuramente una gita da non perdere!
Davide



Anello del voltigno con Buccia 2009
Inserita da News


Natura autunnale

Con l'arrivo del primo freddo e della prima neve in Abruzzo i programmi fatti con Alessandro saltano, ripieghiamo così nel comunque bellissimo Alnello Largo del Voltigno. Lunga escursione ma molto varia nei paesaggi, la neve appena caduta ha reso fatati i boschi. Anche se la nebbia non sempre ci ha permesso di godere del panorama, siamo tornati a casa stanchi infreddoliti ma molto soddisfatti della giornata.
saluti, Davide



Escursione Lago di Camarda “Gran Sasso” 01/11/09
Inserita da News


in discesa con un magnifico panorama sul lago di Campotosto

In una fredda ma splendida giornata di inizio Novembre decidiamo fare un escursione al Lago di Camarda.
Inizialmente il nostro percorso ci porta ad attraversare una vasta faggeta per poi sbucare nei pressi del Rifugio Panepucci. Appena usciti dal bosco il panorama che si presenta è supremo i colori contrastanti del bosco, l’azzurro del cielo terso, lo rendono un paesaggio da cartolina.
Continuiamo la nostra escursione con passo lento lasciandoci la possibilità di fotografare le montagne intorno dalle varie angolazioni, giunti al Lago riscaldati dal sole ci concediamo un break.
Riprendiamo la strada del ritorno e ci salutiamo gustando delle ottime bevande calde, felici della bellissima giornata trascorsa.

Saluti a presto
Gianni



Gran Sasso season with Hapimag
Inserita da News


The beginning of the season with snow...

These are same explicative pictures of our long season passed with Hapimag walking trhough Gran Sasso and to Corno Grande. With these few pictures I would like to say thank you to all the people wich has spent a day walking with us.
A special thank to Andrè our interpreter- guide which has passed a season walking with me.

Ciao a tutti and to the next year
Lorenzo


Sponsor



Prossimi eventi

Links

 

designed by REDpills.IT