Home
 
Calendario eventi
«Luglio 2017
LunMarMerGioVenSabDom
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Login utente

Catalogo 2011
Inserita da News





Catalogo 2011

Siamo finalmente lieti di presentarvi il catalogo delle attività per il 2011.

Per il 2011 le attività, che vi presentiamo, spaziano dal trekking all'arrampicata sportiva, dall' alpinismo invernale alle cascate di ghiaccio, e dal freeride allo scialpinismo, l'alta montagna, le ferrate e tutto quello che si può fare in montagna non ultime alcune proposte di viaggi extraeuropei.

Vi invitiamo a scaricare(in formato pdf) il catalogo al link seguente (si consiglia una connessione adsl o simili) oppure a cercarlo nei negozi di arrampicata o negli alberghi di L'Aquila e Teramo, oppure a richiedercelo via mail a mountainevolution@gmail.com saremmo lieti di spedirvelo.

Con la speranza che possiate trovare lo spunto per qualche salita e che possiamo guidarvi nel realizzare questi piccoli sogni, vi auguriamo un inverno pieno di grandi soddisfazioni!
Lo staff di Mountain Evolution




[ letto 851 volte ]

Via dei Camini - Gaeta - ottobre 2010
Inserita da News



In sosta

Fantastica giornata a Gaeta sulla parete della Montagna Spaccata, con Claudio, Enrico,Arnaldo, Katia e Paolo saliamo la Via dei Camini. La discesa in doppia sulla via ci regala sensazioni uniche: siamo soli in parete nonostante sia domenica, le previsioni pessime, il forte vento di scirocco e la conseguente violenta mareggiata giustificano la nostra solitudine, perfetto! Ho sempre odiato scalare qui con tutto il carosello di arrampicatori. Risaliamo veloci. Sotto, il mare, mugghia minaccioso, enormi onde si infrangono contro la falesia, lo spettacolo è stupendo.
Sbuchiamo di nuovo sulla sommità, soddisfatti ci stringiamo le mani, il cielo plumbeo e carico di pioggia trattiene ancora il fiato, solo più tardi nel viaggio di ritorno ci inonda indispettito!
Pino


Corso Alpinismo "Respira il Gran Sasso" Canalino a Y - Fonte Rionne - Monte Infornace - ottobre 2010
Inserita da News



In salitna nel canale a Y

Nonostante le condizioni meteo che facevano le bizze la nostra testardaggine ci ha consentito la salita del Canale Y di Fonte Rione al Monte Infornace. L'ascensione ci ha regalato dei bei passaggi di misto all'interno dello stretto couloir che a tratti si chiudeva fino a diventare una angusta forra, l'ambiente che dire? Da fiaba!
L'uscita sui pendii sommitali e l'avvistamento di ben due aquile hanno reso la salita ancor più gratificante!
Grande importanza è stata data alla parte didattica inerente le tecniche di " progressione in conserva ".

Pino


Monte Brancastello - 3/10/2010
Inserita da News



in marcia con la piana di Campo Imperatore al fianco

Il periodo autunnale è il migliore per percorrere percorsi in cresta, ed avere modo di spaziare con lo sguardo a 360°,per questo decidiamo di andare al Monte Brancastello con una visuale spettacolare sia sul territorio Teramano che Aquilano. Iniziamo la nostra escursione e giunti a Vado di Corno veniamo affascinati dalla vista sul Paretone ,peccato che dura ben poco perchè il sopraggiungere di un pò nebbia ci ostacola la vista,ma grazie alla splendida compagnia non ci scoraggiamo e guadagniamo facilmente la Vetta del Monte Brancastello e con una leggera deviazione sulla strada di ritorno andiamo anche Pizzo San Gabriele. Al termine dell'escursione comunque soddisfatti della giornata ci ritroviamo a Fonte Cerreto per reintegrare con dolci e bevande.
Grazie a Yak per le foto
Saluti a presto
Gianni



Monte Corvo - settembre 2010
Inserita da News



in salita verso m.Corvo

In una fresca e quasi limpida giornata di inizio Ottobre decido con gli amici Yak & Max di fare un bel giro per le nostre montagne. Il Monte Corvo è uno dei posti di gran soddisfazione sia per l'ambiente selvaggio e isolato che per il suo dislivello. Partiamo da Prato Selva raggiungiamo il Rifugio del Monte a da qui subito sulla ripida cresta che ci conduce in Vetta,il panorama dalla cresta è a 360° e la presenza di un Camoscio completa il mosaico delle bellezze naturali. Giunti in Vetta dopo una discussione con il fisico Yak sui microchip finalmente decidiamo di scendere seguendo la cresta ovest che ci condurrà fino al Colle delle Monache, qui avvolti nella nebbia raggiungiamo il bar di Prato Selva dove ci rifocilliamo e concludiamo questa splendida giornata trascorsa in uno degli angoli più selvaggi del Gran Sasso.
Saluti
Gianni



Trekking in Valle d'Aosta - agosto 2010
Inserita da News



Nevicate estive

Gli impegni miei e degli amici con il lavoro non ci danno modo di organizzarci,quindi ritrovandomi con dei giorni liberi decido comunque di partire da solo,destinazione Courmayeur da li mi sposto nella Val Veny e il primo giorno salgo la nuovissima ferrata che conduce al Rifugio Monzino, il giorno successivo con il meteo incerto decido per una facile passeggiata al Lago del Miage,ma giunto al Lago il tempo sembra migliorare e con un bel dislivello decido di raggiungere il Bivacco Rainetto. I giorni successivi li trascorro in Val Ferret percorrendo 2 tappe del tour de Mont Blanc in Valgrisenche dove percorro il bellissimo sentiro che conduce al Rifugio degli Angeli ex Scavarda, e visto la bella giornata la voglia di continuare a girare mi conduce allo splendido Lago di S.Grato attraversando i vecchi confini di guerra.
Effettuando uno spostamento in auto mi avvicino in Valsavaranche per raggiugere il Rifugio V.Emanuele,con l'idea per il giorno successivo di trovare qualcuno con cui legarmi e salire al Gran Paradiso,ma la inaspettata nevicata mi fa cambiare idea.
Riparto per tornare a casa ma la voglia di continuare a girare la fa da padrona e anzichè tornare in Abruzzo mi ritrovo in Valnontey dove nel pomeriggio raggiungo l'accogliente Rifugio V.Sella.
Paesaggi spettacolari ottima ospitalità,sono stati gli ingredienti per una splendida vacanza tra le montagne della Val d'Aosta

Saluti
Gianni



M.Bianco con Giancarlo e Antonio
Inserita da News



La vetta del Monte bianco dal Dome de Gouter

Anche se con un pò di ritardo, pubblico le foto della salita al Monte Bianco 4807m, con Giancarlo e Antonio.
Dopo un pò di attesa finalmente arriva la finestra di bello, che ci permette di fare la salita al M. Bianco dall'itinerario dai 3 mont blanc.
Così partiti lunedi da L'Aquila saliamo martedi al rif. Cosmiques, per salire la notte tra martedi e mercoledi la vetta.
Per la discesa decidiamo di compiere la traversata scendendo dal rif . Gouter e poi verso il nid. Aigle. Discesa che si è rilevata ottima per le condizioni del canale del rifugio, che contrariamente al solito era secco e non scaricava ma lunga in quanto il treno, a causa di lavori, non arrivava al Nid. Aigle ma al col Lachat 300m più in basso regalandoci così 2800m di discesa!
Alla prossima.
Zaf


Marocco - 4x4000 in Alto Atlante - 31 lug:16 ago 2010
Inserita da News





Marocco - 4x4000 Alto Atlante

Siamo rientrati da 2 settimane dal trekking in Marocco in Alto Atlante, dove abbiamo attraversato in parte il massiccio, salendo 4 vette di 4000 metri : Jbel Toubkal 4167m, Ras e Timesguida Ouannoukrim 4083m e 4088m rispettivamente, e M'goun,4068m. Un trek molto bello soprattutto il massiccio del' M'goun dove è possibile incontrare i nomadi Berberi , una minoranza incredibile, che vive tra le montagne a 3000m vivendo di sola pastorizia. Spettacolare la valle di Ait Bou Guemez, con i villaggi fatti con le case in Terra e paglia per non parlare poi degli orti lungo i corsi dei fiumi!
Per quanto riguarda le temperature, abbiamo sofferto il caldo solo un giorno, a Zagorà, nella valle di Dades proprio all' inizio del Sahara, dove abbiamo raggiunto 49°, in Alto Atlante il clima era fresco e piacevole, anzi un pile era sempre necessario per fare le vette.
zaf


Canyoning - Riancoli -maggio 2010
Inserita da News



Ultime calate prima della fine della forra

Anche se con un pò di ritardo, pubblico le foto della giornata in canyon a Riancoli nel mese di maggio!
Riancoli regala sempre gran divertimento, quest'anno poi la portata era fantastica e regalava scenari incredibili, per non parlare dei mega tuffi, che sono sempre un must della Forra. Insomma una giornata divertentissima tra tuffi e scivoli! da ripetere prima possibile.


Escursione Rifugio della Fiumata - 18/07/2010
Inserita da



In dirittura di arrivo al rifugio Fiumata

Dopo una settimana di caldo torrido costretti a stare in città, la domenica ci organizziamo per una fuga ai Monti della Laga, tra le fresche cascate che da Padula conducono fino al Rifugio della Fiumata.
Nonostante un buon dislivello di 800mt riusciamo a raggiungere il Rifugio per l'ora di pranzo,il posto ideale per rilassarci e gustare un buon caffè "offerto" dal pastore.
Prima del ritorno alle auto una sosta alla Cascata Cantagalli non poteva mancare,rapiti dai freschi vapori di queste acqua,facciamo difficoltà ad abbandonarle,ma l'idea di andare a Padula a bere una bella birra fresca ha avuto il sopravvento.
La bellissima giornata, l'ottima compagnia, la natura stupenda, sono stati gli ingredienti per una giornata indimenticabile.
Un ringraziamento a Ivan per le belle foto.
Saluti a presto
Gianni



Sponsor



Prossimi eventi

Links

 

designed by REDpills.IT