Abruzzo: 3 giorni per 3 classiche
Descrizione
Se desiderate avere un’idea delle più belle e classiche gite d’Abruzzo, forse questo è il programma che fa per voi! Un week end lungo, dal venerdì alla domenica, tre gite su tre montagne simbolo della Regione: la “traversata alta” passando per la vetta più alta degli Appennini, il Corno Grande (2912 m), la “rava della Giumenta bianca” nella Maiella per giungere in vetta al monte Amaro (discesa di 1600 m) e, infine, il canale “Maiori” al Sirente.

Programma:

  • Giorno 1
    Ritrovo a Fonte Cerreto, alla partenza della funivia di Campo Imperatore, e salita in funivia per iniziare la salita alla Vetta Occidentale del Corno Grande 2912m per scendere dalla vetta verso Prati di Tivo.
    Dislivello in salita: 800 m.
    Dislivello in discesa: 1300 m.
    Rientro in pulmino e trasferimento a Calascio per la notte.
  • Giorno 2
    Trasferimento a Passo S.Leonardo nella Maiella per effettuare la salita al M.amaro per la Rava della Giumenta Bianca o Direttissima.
    Dislivello in salita: 1400 m.
    Dislivello in discesa: 1400 m.
    Rientro a Calascio per la notte.
  • Giorno 3
    Trasferimento a Rocca di Mezzo per raggiungere la base del canalone Maiori, salita al M.Sirente per il suddetto canalone.
    Dislivello in salita: ca. 1000 m.
    Dislivello in discesa: ca. 1000 m.
    Rientro alle macchine e merenda pomeridiana presso la migliore pasticceria di Rocca di Mezzo, per salutarci.

Livello tecnico richiesto
Si richiede una buona tecnica di salita con le pelli di foca e di discesa in fuoripista, nonchè un buon allenamento per effettuare gite di 1400m di dislivello.
Il programma potrà essere modificato o interrotto dalla guida alpina per il livello tecnico insufficiente dei partecipanti o per ragioni meteorologiche.

Equipaggiamento:

  • Set completo da Sci da scialpinismo (sci con attacchi da scialpinismo, scarponi da skialp, pelli di foca adatti ai propri sci, coltelli adatti al prorpio attacco)
  • Picozza massimo 60cm
  • Ramponi classici con antizoccolo

Abbigliamento:

  • Occhiali da sole per alta montagna/ghiacciaio
  • Berretto
  • Buff – Foulard
  • Guanti da alta montagna
  • T-shirt traspirante
  • Dolcevita in fibra
  • Giacca in windstopper o pile
  • Giacca impermeabile (ex: Gore-tex, pac-lite, conduit…)
  • Pantalone da montagna in shoeller
  • Calze da montagna

Dentro lo zaino [30/40 lt massimo]:

  • Una T-shirt in fibra di riserva
  • Una calzamaglia
  • Un paio di calze da montagna di riserva
  • Maschera da sci
  • Guanti leggeri di riserva
  • Una lampada frontale con pile nuove
  • Piccola farmacia personale (elasto, compeed, aspirina, crema solare ad alta protezione)
  • Soprapantaloni impermeabili (ex: Gore-tex, pac lite, conduit, k-way)
  • Macchina fotografica
  • Borraccia da 1 lt.o Thermos
  • Fazzoletti di carta
  • Sacco letto
Ovviamente piccola valigia con un ricambio per stare in città e il necessario per l’igene personale. 


La quota comprende
Assistenza della guida alpina, materiale di uso comune.

La quota NON comprende
Vitto e alloggio, viaggio e trasferimenti e tutto ciò non specificato nella voce “La quota comprende”.
In caso di modifica dell’itinerario per cause esterne all’organizzazione (condizioni meteo avverse, livello tecnico dei partecipanti, etc.) le spese non previste saranno addebitate ai partecipanti.
Eventuale materiale mancante potrà essere fornito da Mountain Evolution in base alle disponibilità o affittato.

Email: mountainevolution@gmail.com
Telefono: +39 3477661126

Dettagli