Calendario

Gen
10
mer
Freeride camp @ Campo Imperatore; Pescasseroli
Gen 10 – Gen 11 all-day

freePer chi stanco di sciare in pista vuole provare il gusto della sciata in neve fresca. Verranno trattate le seguenti materie: tecnica di discesa fuori pista, autosoccorso in valanga, valutazione del manto nevoso
Da quest’anno i freeride Campo si svolgeranno in collaborazione con Ortovox , azienda leader nel settore della sicurezza su neve, e in contemporanea agli Ortovox Safety Academy

Gen
20
sab
Freeride camp @ Campo Imperatore; Pescasseroli
Gen 20 – Gen 21 all-day

freePer chi stanco di sciare in pista vuole provare il gusto della sciata in neve fresca. Verranno trattate le seguenti materie: tecnica di discesa fuori pista, autosoccorso in valanga, valutazione del manto nevoso
Da quest’anno i freeride Campo si svolgeranno in collaborazione con Ortovox , azienda leader nel settore della sicurezza su neve, e in contemporanea agli Ortovox Safety Academy

Gen
21
dom
Freeride camp @ Campo Imperatore; Pescasseroli
Gen 21 – Gen 22 all-day

freePer chi stanco di sciare in pista vuole provare il gusto della sciata in neve fresca. Verranno trattate le seguenti materie: tecnica di discesa fuori pista, autosoccorso in valanga, valutazione del manto nevoso
Da quest’anno i freeride Campo si svolgeranno in collaborazione con Ortovox , azienda leader nel settore della sicurezza su neve, e in contemporanea agli Ortovox Safety Academy

Mar
29
gio
Scialpinismo sul Gran Paradiso 4061mt
Mar 29 – Apr 1 all-day

Il Gran Paradiso è l’unico “4.000” interamente in territorio italiano, e si trova all’interno dell’omonimo parco nazionale che ha per simbolo lo stambecco. Questa bella montagna costituisce una meta sciistica d’eccezione, grazie ai suoi pendii caratterizzati da una pendenza ideale e la possibilità di spezzare in due giorni la salita pernottando al rifugio Vittorio Emanuele.
Il classico per eccellenza, questa gita è ottima per chi ha voglia di scalare un quattromila che non richieda preparazioni tecniche particolari. Gita molto amata e frequentata. Partenza da Valsavaranche si sale al rifugio Chabod o Vittorio Emanuele dove si passa la notte. Il giorno seguente si sale su sentiero per un’ora circa e si incontra il ghiacciaio a m. 3000 circa. Si arriva in vetta con ultimi passaggi di roccia e si ridiscende poi verso uno o l’altro dei rifugi.