Calendario

Gen
13
sab
Corso avanzato – ice climbing e dry tooling @ Abruzzo–Gran Sasso o Valle D’Aosta–Cogne o Veneto–Sottoguda
Gen 13 – Gen 14 all-day

immagine_005Sarà improntato prevalentemente sull’utilizzo evoluto degli attrezzi, sia su ghiaccio sia su roccia. Quindi sulla progressione con piccozza e ramponi su terreno misto secondo le regole del nuovo misto moderno (dry tooling). Al fine di rendere autonomi su itinerari di cascate di ghiaccio a più tiri anche da primi di cordata. Si rivolge a chi ha effettuato un corso base o a chi ha già esperienze di itinerari di arrampicata su ghiaccio, dimestichezza con le manovre di corda e la gestione e la progressione della cordata su ghiaccio. E’ raccomandata un discreta tecnica arrampicatoria e un buon allenamento fisico.
Argomenti:
Lezioni di materiali e sicurezza (ancoraggi su roccia, soste, assicurazione al primo e secondo di cordata su itinerari a più tiri su cascate di ghiaccio, gestione della cordata e della salita).
Lezione sui pericoli oggettivi, soggettivi e minimizzazione dei rischi.
Lezione di tecnica di arrampicata su ghiaccio (progressione evoluta dry tooling).

Gen
20
sab
Corso avanzato – ice climbing e dry tooling @ Abruzzo–Gran Sasso o Valle D’Aosta–Cogne o Veneto–Sottoguda
Gen 20 – Gen 21 all-day

immagine_005Sarà improntato prevalentemente sull’utilizzo evoluto degli attrezzi, sia su ghiaccio sia su roccia. Quindi sulla progressione con piccozza e ramponi su terreno misto secondo le regole del nuovo misto moderno (dry tooling). Al fine di rendere autonomi su itinerari di cascate di ghiaccio a più tiri anche da primi di cordata. Si rivolge a chi ha effettuato un corso base o a chi ha già esperienze di itinerari di arrampicata su ghiaccio, dimestichezza con le manovre di corda e la gestione e la progressione della cordata su ghiaccio. E’ raccomandata un discreta tecnica arrampicatoria e un buon allenamento fisico.
Argomenti:
Lezioni di materiali e sicurezza (ancoraggi su roccia, soste, assicurazione al primo e secondo di cordata su itinerari a più tiri su cascate di ghiaccio, gestione della cordata e della salita).
Lezione sui pericoli oggettivi, soggettivi e minimizzazione dei rischi.
Lezione di tecnica di arrampicata su ghiaccio (progressione evoluta dry tooling).

Gen
21
dom
Corso avanzato – ice climbing e dry tooling @ Abruzzo–Gran Sasso o Valle D’Aosta–Cogne o Veneto–Sottoguda
Gen 21 – Gen 22 all-day

immagine_005Sarà improntato prevalentemente sull’utilizzo evoluto degli attrezzi, sia su ghiaccio sia su roccia. Quindi sulla progressione con piccozza e ramponi su terreno misto secondo le regole del nuovo misto moderno (dry tooling). Al fine di rendere autonomi su itinerari di cascate di ghiaccio a più tiri anche da primi di cordata. Si rivolge a chi ha effettuato un corso base o a chi ha già esperienze di itinerari di arrampicata su ghiaccio, dimestichezza con le manovre di corda e la gestione e la progressione della cordata su ghiaccio. E’ raccomandata un discreta tecnica arrampicatoria e un buon allenamento fisico.
Argomenti:
Lezioni di materiali e sicurezza (ancoraggi su roccia, soste, assicurazione al primo e secondo di cordata su itinerari a più tiri su cascate di ghiaccio, gestione della cordata e della salita).
Lezione sui pericoli oggettivi, soggettivi e minimizzazione dei rischi.
Lezione di tecnica di arrampicata su ghiaccio (progressione evoluta dry tooling).

Feb
2
ven
Nel regno della Polvere: Giappone
Feb 2 – Feb 11 all-day

L’isola di Hokkaido, formata da montagne tra 1.200 e 2.200 metri sul livello del mare, è il paradiso del freeride del mondo. Temperature fredde e precipitazioni abbondati garantiscono ottime condizioni di neve per tutto il periodo invernale. Uno che offre la più affascinante e off-gite sci fuoripista alpinistiche di eccezionale bellezza, tra betulle e canali che si affacciano sul mare.

Il programma è di dieci giorni: ci saranno otto giorni sulle piste nelle due aree principali dell’isola, quella di Sapporo e Furano, la prima vicino al mare mentre la seconda all’interno.